Month: June 2014

Adokiye, una cantante Nigeriana intervistata a Showtime ha detto:

“Sono le 11 di sera, e sapete a cosa penso? Quellepiccole ragazze, dove sono e cosa gli potrebbe accadere. E’ semplicemente ingiusto. Vorrei potermi offrire in scambio”.

Quando le è stato ricordato che le ragazze potrebbero essere utilizzate come schiave del sesso ha risposto “Loro hanno tra i 12 e i 15 anni per Cristo. Io sono più grande e ho più esperienza. Anche se 10-12 uomini mi prendessero ogni notte non m’importerebbe. Voglio solo che queste ragazze siano rilasciate e possano tornare dai loro genitori.”

 

Nigerian-pop-singer-Facebook

Commissione sull’Aministia

Dopo la richiesta di scambio delle ragazze con dei prigionieri Boko Haram, il Presidente Goodluck ha constituito una Commissione sull’Amnestia.

Com’è comprensibile, la richiesta di liberare i prigionieri del gruppo terroristico ha destato pareri divergenti. Da un lato, chi ha interesse a liberare le ragazze a qualsiasi costo. Dall’altro lato siede però chi si domanda che effetti avrebbe un’amnestia: i Boko Haram hanno ucciso migliaia di persone in una guerra senza senso, hanno distrutto migliaia di famiglie. Liberarli non sarebbe solo un precedente pericolossissimo, ma vorrebbe anche dire lasciare i loro crimini impuniti.